Piumino d’Oca per il Letto tutte le cose da Sapere prima dell’ Acquisto

Non c’è niente di meglio che stare sotto le coperte al caldo, nel proprio letto, quando fuori fa freddo, in pieno inverno. La coperta o il piumone non solo serve per preservarci dal freddo, ma anche per proteggerci dall’ esterno, nel momento in cui siamo più vulnerabili, la notte quando dormiamo.

Il piumino d’oca viene sempre più utilizzato per il letto di casa, al posto delle vecchie coperte in lana o acrilico, alle trapunte, o ad uno scaldaletto o coperta termica, ma deve essere personalizzato in base alle proprie esigenze. C’è chi è freddoloso, chi invece all’ opposto suda facilmente. L’ambiente a volte è troppo caldo, altre troppo freddo ed umido per via dei riscaldamenti centralizzati che di notte non funzionano.

Insomma acquistare un piumino d’oca non è facile. Bisogna capire come è composto il prodotto, quanto pesa, la percentuale tra piume e piumette che fa una gran differenza, insomma oggi andremo alla scoperta di questo prodotto e delle sue caratteristiche anche perchè ci sono differenze abissali nei prezzi. Piumini matrimoniali da 400-500 euro ed altri da 100. Cosa giustifica un prezzo così marcato?

piumino oca 100

Differenza tra piumino e piumette

il piumino da letto si chiama così perchè è imbottito con piume (o meglio piumino) d’oca. Un animale che vive nei climi freddi ed il cui piumaggio lo preserva da temperature bassissime. Si tratta di oche di allevamento e si spera che all’ animale non venga fatto male durante la procedura di “spiumaggio”.

Anzi a dire la verità una direttiva europea vieta questa procedura su animali vivi (Direttiva Comunitaria Europea n.9858/C) , a meno che non si effettui una “spazzolatura” nel periodo della muta. Le oche che si usano sono quelle siberiane, polacche, ungheresi, insomma dei climi freddi. Se vi sta a cuore la vita di questi animali controllate sul sito di Assopiuma la tracciabilità del prodotto.

Se diamo un’occhiata alle caratteristiche di un piumino per il letto che andremo a comprare ci accorgeremo di un dettaglio molto importante: la percentuale di piumino e piumette. Il primo è il “materiale” più importante, quello che realmente isola dal freddo, molto leggero. Le piumette è materiale diciamo meno nobile dell’ animale che viene utilizzato per riempire il piumino. Ovviamente più piumino c’è, migliore è il prodotto. Per modelli di media qualità si usa solitamente 70% piume e 30% piumette.

Quando c’è scritto 100% piumino significa che ci troviamo di fronte ad un prodotto di alta qualità. La piuma invece è più pesante e non viene utilizzata per le imbottiture dei piumini da letto.

Piuma vergine

altra dicitura che possiamo trovare su prodotti di alta qualità. Indica che le piume sono state prelevate da animali, lavate e sterilizzate e non sono state riciclate da altri modelli usati o arrivano da chissà quale altra provenienza.

Perchè un piumino costa più di un altro

Ovviamente i piumini da letto migliori sono quelli al 100% piumino, ma ci sono altre cose da controllare. E’ importante anche la fase di “spiumatura“. Una spiumatura manuale è preferibile a quella meccanica, nel primo caso non si danneggiano le fibre. Anche l’età dell’ oca da cui previene il piumino è importante. Le oche giovani, che ancora non hanno affrontato l’inverno, hanno un piumaggio meno efficacie nel trattenere l’aria fredda. I migliori piumini da letto hanno anche questa caratteristica.

La leggerezza è un altro dato che si deve tenere d’occhio. Un piumino matrimoniale che pesa tra 1,5 e 2 Kg ha un’alta qualità. Non presenta un accumulo di piuma soltanto in alcuni punti che invece è ben distribuita. Si parla quindi di grammatura, una dicitura che si presenta ad esempio con ca.130 gr/mq.

Quali sono le marche migliori

dipende da quanto vogliamo spendere. I piumini del Trentino Alto Adige e quelli austriaci sono rinomati, ad esempio marche come Daunex, Molina oppure i piumini Drouault. Un buon compromesso qualità prezzo sono quelli di Caleffi, Gabel e Danesi. Si trovano anche da Ikea ma attenzione a comprare quelli di piume d’anatra che scaldano di meno rispetto a quelli d’oca.

Piumino letto Quattro stagioni

un piumino, sia matrimoniale che singolo, può essere usato tutto l’anno. Ad esempio questo ottimo modello della Daunex è doppio con 5 punti di calore. Quindi si usa un singolo piumino nella stagione primaverile autunnale, mentre viene posto uno sopra l’altro in inverno.

Piumini letto anallergici

coloro che soffrono di allergie devono fare attenzione agli acari, o meglio alle feci degli acari. Sono le responsabili delle allergie. Gli acari però si nutrono della pelle morta, anche di quella degli animali. Le imbottiture esterne in tessuto che si usano per i piumoni e piumini non lasciano passare gli acari, quindi possiamo stare tranquilli, non scateneranno allergie. Piuttosto bisogna fare attenzione a tappeti ed altri materiali che possono nascondere gli acari.

I punti di calore

si tratta della capacità di mantenere il calore. Un punto di calore 5 significa che il piumino letto è adatto per ambienti molto freddi, viceversa uno con punto di calore 1 va bene anche lì dove ci sono temperature di 19-20 gradi durante la notte.

Ovviamente dobbiamo scegliere quello che fa per noi in base alle nostre caratteristiche e a quelle della stanza dove lo useremo. Siamo freddolosi? La stanza è molto fredda? Sceglieremo uno con punto di calore 4 o 5.

Piumino anallergico

coloro che presentano particolari allergie possono stare tranquilli con il piumino d’oca. Si tratta infatti di un materiale anallergico e antiacaro. Allo stesso modo devono essere realizzate le imbottiture, ovvero in cotone puro, stesso discorso vale per i cuscini (guanciali). Usiamo prodotti naturali come lana o cotone.

Come si lava

la cosa migliore e più semplice è quello di portarlo in lavanderia per un lavaggio a secco, ma per risparmiare, se abbiamo una lavatrice capiente, possiamo farlo in casa. Utilizziamo un lavaggio a 30 o 40 gradi e usiamo un sapone neutro. Al termine stendiamolo bene e facciamolo asciugare per 2 o 3 giorni. Non importa se all’ inizio presenta dei “bozzi”, la piuma mano mano si uniformerà.

gabel piumino

Marche

sul mercato ci sono parecchi prodotti, a seconda della fascia di prezzo. Danesi, Bassetti, Gabel, Daunex (piumini del trentino) , Daunenstep, anche Ikea vende questo prodotto per il letto, sia singolo che matrimoniale.

I migliori piumini da letto:

Su Amazon c’è MOLINA 100% PIUMINO D OCA SIBERIANO una buona offerta per un prodotto di alta qualità. Altrimenti si spende un pochino di meno, circa 200 euro per il PIUMINO GABEL 100 PIUMA VERGINEcon 90% piumino e 10% piumette.

Trapunta matrimoniale

l’alternativa piú “leggera” al piumone per il letto è la trapunta o trapuntino. Si tratta di una “coperta” realizzata in tessuto imbottita internamente con fibre non naturali. Costa ovviamente di meno anche se ci sono delle eccezioni. Le trapunte di Caleffi, Gabel, Bassetti hanno un ottimo rapporto qualità prezzo e sono rivestite in tessuto cotone o addirittura per modelli top anche in raso. Tante le fantasie disponibili con prezzi al di sotto spesso dei 100 euro.

Date un’ OCCHIATA ALLE OFFERTE DELLE TRAPUNTE SU AMAZON.

Che temperatura dobbiamo avere in camera la notte

quando dormiamo non abbiamo bisogno della stessa temperatura che si ha durante il giorno. Non è banale dire che la testa ha bisogno di meno calore ed il corpo di più. Infatti utilizziamo le coperte mentre la testa è scoperta. 17-18 GRADI vanno benissimo, ma per qualcuno non sono sufficienti. E’ qquestione di comodità, altri invece dormono bene anche con 15 gradi. L’umidità è importante. Troppa secchezza non fa bene alla respirazione. Mettere un bicchiere d’acqua soipra al radiatore ancora funziona.

 

(Visited 1.458 times, 1 visits today)
Se ti piace Condividi...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Share on LinkedIn
Linkedin

4 commenti

  • salve e complimenti per l’articolo. ERo intenzionata all’acquisto di un piumone ikea per il letto Glansvide, mi sono accorta però che non ha l’ombra nemmeno di una piuma d’oca ma è tutto cotone…avete idea se riesce a scaldare bene di notte? grazie

  • lascia stare i piumoni ikea, di piume d’oca non hanno nemmeno l’odore, non puoi spendere 60-70 euro e pretendere di avere un piumino come si deve per il letto

  • Elena maggiore

    Qualcuno sa’ come si è trovato con il Daunex? Soffro di allergie e volevo sapere se quello al 100% piumino da’ problemi, grazie

  • piumino ikea puzza, lasciatelo stare, i migliori piumini letto sono quelli che costano da 300 euro in su’ o comunque che non siano realizzati con piumette d’oca. Altre cose da verificare il marchio di garanzia sull’ allevamento delle oche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *