Aspirapolvere senza Fili quale Conviene

Uno degli elettrodomestici più presenti in casa degli italiani è sicuramente l’ aspirapolvere senza fili. Questo prodotto si è evoluto tantissimo da come lo conoscevamo. Una volta c’era quello della Folletto vendute solo porta a porta, con il sacco in cui era contenuta la polvere, ora le scope elettriche sono senza sacco, oppure a traino, dotate di aspira briciole, senza filo alimentate da batterie ricaricabili, a vapore, ad alta tecnologia come quelle di Dyson e soprattutto leggere.

Gli aspirapolvere pesano in media dai 3 ai 5 Kg, sono poco ingombranti, pieghevoli e costano poco. Ce n’è per tutti i gusti. Si utilizzano su parquet, pavimenti in gres, porcellanato, mattoni, linoleum, non c’è superficie che non possa essere pulita da questi ottimi elettrodomestici, aspirapolveri senza fili se sono portatili con batterie ricaricabili. Spesso sono piú di una scopa perchè fanno anche da lava pavimenti sfruttando il vapore.

Aspirapolvere Marche consigliate

Le marche più diffuse sono Hoover, Dyson, De Longhi, Electrolux, Rowenta, Bosch, tutte aziende leader nel settore degli elettrodomestici che producono, tra le altre cose, anche i robot rotondi aspirapolvere, gadget elettronici che si muovono da soli per pulire i pavimenti della casa. Diciamo che se andiamo a vedere il prezzo Dyson è sopra tutte, ma la qualità e la tecnologia della casa inglese si pagano.

Dyson vs Folletto

sono due tra i top brand che producono aspirapolvere e scope elettriche. Vorwerk Folletto viene venduta soltanto tramite distribuzione di agenti propri, Dyson si trova nei negozi di elettrodomestici oppure online. 

Dyson, ha una tecnologia ciclonica brevettata: il sacchetto è stato sostituito da un contenitore che si puo’ riusare, vengono utilizzati dei filtri particolari che permettono di catturare anche le particelle di polvere microscopica. Folletto è un’ istituzione e per vederla all’ opera bisogna chiamare la casa madre che ci invia un venditore per la dimostrazione.

Sono entrambi ottimi marchi, la bilancia pende un pochino a favore di Folletto per quel che riguarda i pezzi di ricambi, per il resto c’è il gusto personale di chi sceglie un modello con cui si trova meglio nella pulizia.

aspirapolvere-senza-fili-dyson

aspirapolvere-senza-fili-dyson la piu’ potente scopa elettrica

Aspirapolvere meglio con sacco o senza

le casalinghe conoscono sicuramente i modelli con il sacco, una volta erano tutte così. Una vera scocciatura perchè una volta terminata la pulizia bisognava svuotare il sacco dentro un secchio dell’ immondizia e comunque ci si sporcava. Oggi molte scope elettriche raccolgono la sporcizia in un sacchetto che monouso che si getta al termine dell’ utilizzo. Ovviamente si tratta di una comodità che si paga, i sacchetti si comprano e non costano pochissimo, circa 80 centesimi di euro l’uno.

Ad ogni modo i modelli piú costosi, grazie alla tecnologia ciclonica, riescono a separare l’aria dalla polvere. Quando andate a svuotare il sacco il lavoro è piú facilitato perchè si concentra in un accumulo piccolo.

I filtri dell’aspirapolvere

non è carino passare la scopa e “mangiarsi” la polvere tirata su, soprattutto per chi ne è allergico. Putroppo accade perchè il risucchio è talmente forte che un po’ si aria si mischia. Molte scope possiedono dei filtri in grado di bloccare le particelle di polvere, dovete dare un’occhiata all’ etichetta e vedere l’indice H 10, minimo filtraggio, H 14 massimo.

Scopa elettrica potente e autonomia

piú una scopa è potente e maggiore sarà la sua forza nell’ asportare polvere nei punti difficili, poco raggiungibili, pensiamo agli angoli, ma anche al soffitto. Diciamo che da 1500 watt in poi possiamo considerarla tale, una scopa da 1800 w è il top. Importante anche l’autonomia di uso. Controlliamo se la batteria ricaricabile dura 10 minuti oppure mezz’ora, questo fa la differenza se dobbiamo pulire tutta la casa.

POTREBBE INTERESSARTI : Scope elettriche guida alla scelta.

Aspirapolvere a Traino

l’alternativa alle scope elettriche classiche è quella degli aspiratori con un piccolo bidone con le ruote. Si trasportano facilmente e hanno il tubo che può essere maneggiato facilmente. In molti le preferiscono perchè il tubo si infila dappertutto, possiamo mettere un beccuccio alla fine dell’ estremità e asportare polvere in punti ostili.

Aspirapolvere senza fili senza sacco

questo tipo di modello è diventato famoso grazie a Dyson. Ci sono chiari vantaggi e svantaggi . Il vantaggio principale di un aspirapolvere senza sacco è quello di non sprecare soldi per l’acquisto di sacchetti usa e getta.

Il problema con gli aspirapolvere senza sacchetto è che possono inviare polvere nella tua stanza quando svuotati a meno che tu non stia molto attento quando premi il pulsante per l’apertura del serbatoio che contiene la polvere. I migliori  modelli sono quelli autosigillanti utilizzati da Miele. Un aspirapolvere con sacco è l’opzione migliore se sei un allergico.

Scopa elettrica Rowenta

Rowenta RH8771 Air Force Extreme Scopa elettrica ricaricabile con un bocchettone di aspirazione triangolare che riesce a coprire tutti gli angoli. Un filtro arancione promette di tenere separate al suo interno aria e polvere per non far calare le prestazioni. Costa 160 euro e l’autonomia è di 45 minuti.

Bosch BHS41823 aspirapolvere: un modello ottimo, sotto i 200 euro. Ha una serie di spazzole comprese nel prezzo per la pulizia del parquet e per allungare il manico. Molto maneggevole ha la pecca dei sacchetti di ricambio da sostituire e il peso un tantino eccessivo.

Bosch BCH6ATH25 Scopa Elettrica senza Filo,2400 Watt, Nero/Bianco

Prezzo: 389,00 €

4 Nuovo e usato disponibile da 389,00 €

Scopa elettrica Dyson

Dyson 227296-01 V8 Absolute Aspirapolvere senza filo

Prezzo: 439,00 €

6 Nuovo e usato disponibile da 439,00 €

Dyson DC37: si tratta di una scopa elettrica a traino dotata di serbatoio con ruote da trascinare. Costa un pochino ma si tratta di un prodotto di alta fascia. Non ha sacchetti da rimuovere o filtri da pulire, basta sganciare il serbatoio di raccolta della polvere e svuotarlo nella spazzatura. Il meccanismo di sterzata di questo aspirapolvere è ottimo, riesce a seguirvi in tutti i movimenti e ad infilarsi dappertutto. 1300 watt di assorbimento energetico e rumorosità nella norma, 85 Db.

Dyson V11 Absolute aspiratore portatile Senza sacchetto Blu, Nichel

Prezzo: 609,00 €

9 Nuovo e usato disponibile da 599,00 €

Dyson V11 :  La V11 Absolute si basa sul design della gamma V10 con alcune nuove caratteristiche principali. Aggiunge un notevole 45 AirWatt in più alla sua massima potenza (ora un 185AW leader della categoria) e estende il tempo di autonomia a oltre 60 minuti al minimo.

La testa della scopa High-Torque promette di essere l’unico strumento di cui avrete bisogno e un nuovo display LCD a colori aggiunge un tocco di classe con informazioni approfondite e utili guide grafiche. Ci sono tre impostazioni di alimentazione tra cui scegliere tramite un unico pulsante di modalità: Eco, Auto / Medio – effettivamente l’impostazione “standard” e Boost. L’abbinamento della modalità Auto / Media con la testina del pulitore High Torque consente al V11 di adattare automaticamente la potenza al tipo di pavimento. Altri strumenti includono la testina del rullo morbido, il mini utensile motorizzato, lo strumento per fessure e la mini spazzola morbida per spolverare a sgancio rapido. C’è anche una docking station e un caricabatterie.

 

Scopa elettrica Hoover

Hoover ATHEN. Anche in questo caso aspirapolvere senza cavo elettrico con batteria ricaricabile. Qui l’autonomia è più alta, 60 minuti, 30 se in modalità turbo. Con l’opzione “carpet” per pulire i tappeti le setole della spazzola iniziano a mulinare per staccare sporco e briciole. Prezzo 180 euro.

Scopa elettrica ricaricabile

i modelli ricaricabili sono ottimi per poter essere utilizzati lì dove non arriva la corrente elettrica. Pensiamo a chi deve pulire un auto, una barca, un camper. Insomma dispongono di batterie molto potenti che ne garantiscono un’autonomia compresa tra 10 e 30 minuti. Ci sono scope elettriche ricaricabili senza fili che hanno il filtro HEPA (High Efficiency Particulate Air filter) che evita l’immissione in aria di polveri sottili.

Diamo un’occhiata ai migliori modelli di scope elettriche senza fili, aspirapolvere in grado di aiutarci nelle faccende domestiche in maniera economica.

Electrolux ZB3011 Ergorapido Scopa elettrica dal prezzo economico, circa 150 euro si inclina a 180 gradi per raggiungere angoli nascosti. Ha 4 luci led sulla parte frontale per illuminare le zone buie. Ha la batteria ricaricabile quindi lavora senza filo elettrico per 35 minuti di autonomia, 12 minuti con il turbo.

Aspirapolvere verticale e ciclonico

Sia che scegliate un aspirapolvere cilindrico ciclonico o classico in gran parte la scelte verte sullo stile di pulizia che preferite. Gli aspirapolveri verticali sono normalmente più facili da manovrare, ma tirarli in giro può diventare fastidioso.

Un buon aspirapolvere si muoverà intorno ai tuoi pavimenti con facilità, e normalmente hanno teste di pulizia più larghe che coprono un’area più ampia in una sola spazzata. Può essere difficile entrare sotto i mobili con un modello del genere, ma alcuni sono progettati per evitare questo problema.

La tecnologia ciclonica che permette di aspirare una quantità maggiore di polvere e la presenza del filtro lavabile che può essere riutilizzato più volte.

Scopa elettrica per Parquet

 

De’Longhi Colombina XLR24LI: si trova sui 200 euro questa interessante scopa elettrica della De Longhi. E’ ricaricabile ed ha un’autonomia di 50 minuti. Non necessita di sacchetti di ricambio ma il contenitore si svuota dentro al secchio dell’ immondizia semplicemente vuotandolo. Riesce ad andare tranquillamente sotto i letti se non particolarmente bassi.

Scope elettriche a vapore

Black & Decker FSM1630: si tratta di una scopa elettrica a vapore dal prezzo molto economico, circa 100 euro. Può essere utilizzata l’acqua del rubinetto grazie ad un dispositivo che evita la formazione di calcare. Ottima anche per parquet e tappeti.

Quanto consuma una apirapolvere

si tratta di un elettrodomestico abbastanza impegnativo dal punto di vista dell’ assorbimento energetico. I modelli piú economici e piccoli consumano circa 600 watt, quelli piú potenti arrivano anche a 2000 watt.

Attenzione quindi durante il loro uso se avete altri carichi attaccati come lavastoviglie, forni, scaldabagni, potreste non farcela ad usarli contemporaneamente. Controllate la classe di appartenenza dell’aspirapolvere, la classe A++ è quella migliore, piú efficiente e mno consumi, poi si scende fino a passare ad A,B,C per arrivare a G.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *